Rottamazione quater: scadenza della quinta rata al 31 luglio

News
3 Luglio 2024


Il versamento della quinta rata della rottamazione quater è in scadenza mercoledì 31 luglio 2024. La norma prevede, come sempre, un periodo di tolleranza di cinque giorni per effettuare il pagamento, pertanto, il versamento è considerato tempestivo se avviene entro la data del 5 agosto prossimo.

I contribuenti che provvedono a pagare quanto dovuto non oltre questa data non decadono dai benefici previsti dalla definizione agevolata. La normativa, prevede che in caso di mancato pagamento e/o pagamento eseguito oltre il termine ultimo e/o nel caso in cui l’ammontare del pagamento sia inferiore rispetto all’importo previsto, decade dalla possibilità di beneficiare della definizione agevolata e quanto già pagato sarà considerato a titolo di acconto sul debito residuo.

L’Agenzia delle Entrate ricorda anche che il Decreto Alluvione ha previsto per i soggetti con la residenza, la sede legale o la sede operativa nei territori indicati dal Decreto stesso, che i termini e le scadenze della Definizione agevolata sono prorogati di 3 mesi; quindi, considerando i 5 giorni di tolleranza, il versamento viene considerato tempestivo se effettuato entro il 5 settembre 2024.

Infine, l’ultima rata per il 2024 dovrà essere saldata entro il 30 novembre 2024.

Fonte: Redazione TFDI
Per avere informazioni e aggiornamenti tramite la nostra Newsletter, registrati qui
Se sei interessato in merito ad eventi e novità fiscali che riguardano il nostro CAF seguici su Linkedin e Facebook