Ripresa della riscossione dal 16.10

  • Dal 16.10.2020 non sarà più operativa la sospensione dei pagamenti verso l’Agenzia delle Entrate-Riscossione, così come disposto dalla legge di conversione del Decreto Agosto. Riprenderanno le seguenti attività:
    • invio di cartelle di pagamento;
    • pignoramenti;
    • versamenti delle rateazioni in corso dal 16.10.2020.
  • Arretrati – Le somme maturata dal 8.3.2020 al 15.10.2020 dovranno essere corrisposte in unica soluzione entro il mese di novembre e le relative attività della riscossione coattiva inizieranno dal 1.12.2020.
  • Notifiche nel 2021 – Alcuni atti di accertamento in scadenza tra il 8.03.2020 il 31.12.2020 dovranno essere emessi entro il 31.12.2020 ma notificati entro il 31.12.2021, salvo casi di indifferibilità e urgenza.
  • In pratica – Ai contribuenti non verranno materialmente notificati nel 2020 atti di accertamento, anche in relazione ad annualità i cui termini di decadenza scadono dopo il 31.12.2020; gli atti di accertamento verranno solamente emessi entro il 2020 e notificati l’anno successivo.


Abbonati a Ratio Quotidiano per continuare a leggere i contenuti integrali.

Scegli l’informazione di qualità ogni mattina alle 7:00



Abbonamento 12 mesi con attivazione immediata, accesso ai contenuti completi, notizie via e-mail, ultim’ora, archivio completo e ricerche on line:
€ 104,00 (€ 100 + IVA 4%)

Abbonati

Offerta riservata agli abbonati a qualsiasi altro servizio del Sistema Ratio:
€ 62,40 (€ 60 + IVA 4%)

Abbonati
Sei già abbonato?
Accedi alla tua area riservata