Cram down fiscale nel concordato in continuità: un problema irrisolto

Le ripetute modifiche apportate in sede di stesura all’art. 88 del CCII, hanno reso difficile l’interpretazione della norma per quanto riguarda l’applicabilità al concordato in continuità dello strumento del cram down fiscale, con cui il Tribunale ha il potere di convertire in positivo il voto dissenziente degli Enti, al fine del raggiungimento delle maggioranze necessarie […]

Intrastat, alcune cause oggettive di esclusione nei modelli

I modelli Intrastat sono strumenti utilizzati per la comunicazione delle operazioni intracomunitarie, obbligatori per i soggetti passivi Iva che effettuano scambi di beni e prestazioni di servizi (queste ultime, oggetto del presente contributo) con altri Paesi dell’Unione Europea (UE). Questi modelli consentono all’Agenzia delle Entrate e agli organismi statistici nazionali di monitorare il flusso delle […]

Il cessionario d’azienda risponde solidalmente per i debiti pregressi

La Cassazione civile, sez. III, con la sentenza 23.04.2024, n. 10902, affronta il tema della responsabilità del cessionario di un’azienda. Nel caso di specie, il Servizio Elettrico Nazionale Spa chiedeva il pagamento di fatture inerenti alla somministrazione di energia elettrica. Il debitore si era opposto alla richiesta, deducendo di avere ceduto, molti anni prima delle […]

Ristrutturazione dei debiti, non sono esenti le sopravvenienze attive

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all’interpello n. 49/2024, è intervenuta sul tema dei componenti straordinari di reddito, realizzati nell’ambito degli accordi di ristrutturazione omologati, di cui all’art. 182-bis R.D. 267/1942, tenendo conto di quanto sancito, ai fini della detassazione, dall’art. 88, c. 4-ter del Tuir. La società istante ha richiesto indicazioni precise relativamente alla […]

Entra effettivamente in vigore l’EMCS

Dal 13.02.2024 è entrata in vigore la fase 4.1 del sistema EMCS (acronimo per Excise Movement and Control System), che prevede alcune innovazioni particolari (si veda l’informativa dell’Agenzia delle Dogane 5.12.2023, prot. 726277). Il sistema EMCS è, infatti, un sistema di controllo della spedizione dei prodotti sottoposti al regime delle accise (prodotti energetici ed alcolici), […]

Gestione premi erogati ai prestatori sportivi dilettanti

Il D.Lgs. 36/2021, nelle more di riordinare la complessiva disciplina delle prestazioni sportive svolte da lavoratori e volontari, non tralascia quella relativa ai premi sportivi erogati agli atleti e tecnici nell’area del dilettantismo che, dal 1.07.2023, trovano una specifica qualificazione, normativa e fiscale, ai sensi dell’art. 36, c. 6-quater. La disposizione in oggetto definisce sostanzialmente […]

La scissione con scorporo trova le sue regole

Con il 13° decreto attuativo della riforma fiscale (in bozza) trova, tra l’altro, regolamentazione fiscale il nuovo istituto della scissione per scorporo di cui all’art. 2506.1 c.c. Le nuove regole dovrebbero trovare applicazione alle scissioni effettuate dal periodo di imposta in corso alla data di entrata in vigore del decreto e quindi (per i soggetti […]

Riapertura dell’affrancamento riserve in sospensione d’imposta

L’art. 15 del decreto delegato approvato dal CdM il 30.04.2024 (“Affrancamento straordinario delle riserve”) ripropone la possibilità di affrancare le voci iscritte nel bilancio d’esercizio in corso al 31.12.2023 a titolo di saldo attivo di rivalutazione, riserva o fondo in sospensione di imposta, che residuano al termine dell’esercizio successivo. In precedenza, l’ultimo intervento in tal […]

Per la Cassazione è indeducibile la differenza da recesso da S.r.l.

Preliminarmente può essere opportuno ricordare che il Tuir non disciplina espressamente il trattamento fiscale delle somme che sono corrisposte dalle società di persone a favore del socio che recede. La questione costituisce da sempre un argomento largamente dibattuto che, nel corso del tempo, ha determinato diversi e contrastanti orientamenti espressi da parte dell’Amministrazione Finanziaria (si […]

Natura della convenzione in moratoria

La convenzione in moratoria, pur assumendo connotazioni prettamente stragiudiziali in quanto sottratto all’omologazione, prevede una fase giudiziale eventuale, veicolata dall’opposizione dei creditori e giustificata dall’effetto vincolante che il negozio così concluso, a determinate condizioni, produce nei confronti dei non aderenti, in deroga al principio di relatività del contratto. La convenzione di moratoria si pone, dunque, […]