Acconto IVA: calcolo in caso di passaggio da mensile a trimestrale

News
22 Dicembre 2023


La scadenza dell’acconto IVA per quest’anno è il prossimo lunedì 27 dicembre ed il pagamento va effettuato con modello F24, compilando la sezione erario. L’importo dovuto può essere compensato con eventuali crediti d’imposta o contributi in disponibilità del contribuente, e per la compilazione del modello F24 relativamente al versamento dell’acconto IVA si dovrà indicare l’anno fiscale di riferimento ed utilizzare i seguenti codici tributo:

  • 6013 per i contribuenti mensili;
  • 6035 per i contribuenti trimestrali.

Si veda adesso come effettuare il calcolo nel caso di passaggio da contribuente mensile a contribuente trimestrale tra il 2022 ed il 2023, ipotizzando che il contribuente voglia avvalersi del metodo storico. Così facendo, l’acconto IVA 2023 per il contribuente mensile viene calcolato applicando l’88% al risultato della liquidazione IVA del mese di dicembre dell’anno precedente; qualora, invece, il contribuente sia diventato trimestrale nel corso del 2023, allora l’acconto IVA si dovrà calcolare con riferimento ai debiti IVA dei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2022.
Altrimenti, per ciò che concerne del metodo analitico in caso di passaggio da mensile a trimestrale, il contribuente IVA in questione dovrebbe tener conto di prendere come riferimento i mesi di ottobre, novembre e dicembre (quelli del IV trimestre di quest’anno).

Fonte: Redazione TFDI
Per avere informazioni e aggiornamenti tramite la nostra Newsletter, registrati qui
Se sei interessato in merito ad eventi e novità fiscali che riguardano il nostro CAF seguici su Linkedin e Facebook